padre nostro

Padre nostro, Eduard Lohse – Come coglierne il suo significato profondo

Un approfondimento che fa scoprire un nuovo significato del Padre nostro


Padre nostro di Lohse non è un commento devozionale, esortativo o moraleggiante alla preghiera più famosa e più recitata della cristianità.

E’ un vero e proprio studio da parte di un grande esperto del Nuovo Testamento: il suo testo, pur essendo un’opera divulgativa, non rinuncia al rigore e non indugia alla semplificazione.

Ne nasce un commento efficace, incisivo, suggestivo, che tratteggia con precisione tanto la struttura originaria della preghiera quanto il suo significato perenne.

Lohse studia il “Padre nostro” in rapporto all’attività di Gesù e alla sua predicazione (che verteva sull’annuncio del Regno di Dio), ma anche nella prospettiva  della preghiera nel cristianesimo delle origini.

Mette quindi a confronto il Padre nostro con preghiere del Nuovo Testamento. Il testo chiarisce in cosa consista la peculiarità delle sue parole, e ne fa cogliere lo spirito originario, il significato profondo.

Particolarmente interessante ed originale il capitolo dedicato alle sette petizioni, commentate con riferimenti al contesto giudaico in cui sono state pronunciate.

Indubbiamente il testo di Lohse rappresenta un valido aiuto a meditare  sulla preghiera che Gesù stesso ci ha insegnato, a gustarla meglio. E quindi a pregare con essa con maggior consapevolezza e con più viva spontaneità.

Per avere maggiori informazioni su questo libro, clicca sul titolo del libro: Padre nostro. La preghiera dei cristiani